Gratta e vinci buona fortuna come funziona


Secondo i dati ci sono poco più di 22milioni di biglietti con premio, sui 60milioni stampati, cioè 2,71 biglietti vincenti.
Mi sfugge certamente qualcosa.
Ogni biglietto vincente può contenere uno o più premi.
Qualcosa però ho trovato ed ecco il grafico con l'andamento delle vendite.A vedere bene i numeri l'unica cosa seria da fare sarebbe non giocare affatto, perché la maggior parte delle probabilità di vincere il premio massimo sono a favore del banco, come in tutti i giochi d'azzardo.Il pagamento non avviene più in contanti ma con assegno circolare poker numero massimo giocatori o a mezzo bonifico postale o bancario.Il 31,8 ci gioca almeno una volta allanno, qualche volta al cha cha cha slot gratis per vincere mese il 21,3percento e spesso il 10,5percento, con un 3,9percento che gioca anche più di una volta alla settimana.Nel 2004 erano invece 12: gioco delle meraviglie, animali portafortuna, zodiaco, batti il banco, un due tris, caccia al bottino, dado matto, thriller tris, sette e mezzo, nuovo batti il banco, nuovo un due tris e stella stellina.Più è alto il prezzo del biglietto più la dinamica del bonus è presente, considerazione che non vale però per il tagliando da 2 euro.
In pratica è controllata da Lottomatica.




I tagliandi Buona Fortuna sono disponibili dal 2016 presso i consueti punti vendita autorizzati aams, tra cui ricevitorie, tabacchi, edicole e stazioni di servizio.Un'altra considerazione riguarda la comunicazione delle probabilità di vincita.Notate subito la differenza!La grafica fresca, caratterizzata dai colori classici della coccinella e dalloro delle monete che circondano linsetto benaugurante, è una caratteristica che permette di distinguere i Gratta e Vinci Buona Fortuna tra le tante altre versioni di lotteria istantanea.Una prima percezione erronea è data dal ritenere che la grande vincita possa essere a portata di mano.Eppure il vero problema non è questo.Da un po' di tempo, finalmente, è possibile leggere le percentuali delle probabilità di vincita, quelle ovviamente fornite dal concessionario.Il Nuovo Miliardario, il biglietto con la tiratura maggiore, non è presente in nessuna delle due tabelle della convenienza.Dal 2006 si può grattare anche online, ma anche in questo caso mancano dei dati.Se nei tagliandi vincenti si assisteva ad un taglio che andava dall'11 al 15percento, in questo tipo di tagliando la differenza viaggia dal 12 al 26percento.Interessante anche che ci siano due biglietti con vitalizio in questa decina di pessime scelte.Idem nel 1994, con la pubblicità de La vela della fortuna, che era molto più didattica perché doveva far conoscere il prodotto agli italiani.Vediamo se il numero di giochi è correlato al prezzo del tagliando.Circolano quindi quasi 2 miliardi di tagliandi e credo che sia una cifra abbastanza costante nell'anno.A gestire il tutto era l'Amministrazione dei Monopoli di Stato, che tentò di indire nel 1998 una gara europea per la distribuzione, che però venne annullata per via dell'azione legale dell'Associazione Nazionale Concessionari ed Operatori lotterie (ancol).Colpisce in generale la riduzione di tutte le percentuali.
A quello inferiore stampa gli elementi invariabili, le parti comuni a tutti i biglietti; a quello superiore le sequenze mutevoli, vincenti e non, da svelare grattando la superficie.
Da parecchi anni è ormai possibile anche, usando uno smartphone e non solo il computer, tentare la fortuna grattando.


Sitemap